RASSEGNA STAMPA

La Nazione La grande bellezza dell'ingegno, L'artigiano si esalta a palazzo, La Nazione, Domenica 3 Maggio 2015
San Sebastiano Romano Pampaloni: L'arte della ceramica, scuola e aiuto per il prossimo - San Sebastiano, Aprile 2015
Informatore Coop Informatore Coop Maggio 2014, Antichi mestieri a Palazzo
La Nazione La Nazione, Domenica 6 Aprile 2014, Il maestro vasaio e le mani della solidarietà
Scuola di ceramica artigianato e solidarietà Settembre 2007 / Quartiere 5 Firenze - mensile di informazione e attualità

SCUOLA DI CERAMICA ARTIGIANATO E SOLIDARIETA'
Ha ripreso il 3 settembre l'attività della Scuola di Ceramica della Madonnina del Grappa, in via di Montughi 49/55. Ospitata all'interno della splendida Villa Guicciardini, la scuola si avvale di due insegnanti di decennale esperienza quali Romano Pampaloni per il tornio (sono sue molte delle anfore realizzate per famosi film storici) e Nicoletta Malavolti per la pittura. Presente da sempre con i suoi manufatti anche alla prestigiosa vetrina di "Artigianato e Palazzo", la scuola è aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 15-17 e accoglie chiunque voglia cimentarsi con la lavorazione della creta e la sua decorazione senza limiti di età. La scelta dell'orario è libera, basta infatti prenotare la propria lezione (minimo 2 ore) la prima volta per telefono e successivamente concordarla con gli insegnanti. I proventi della scuola di ceramica contribuiscono inoltre a sostenere il centro per gravi handicap che don Carlo Zaccaro ha fondato a Scutari (Albania). Proprio il 6 settembre infatti l'ottantacinquenne sacerdote (a cui in Albania è stata conferita la cittadinanza onoraria) sarà a Scutari insieme ad una rappresentanza di medici della Misericordia di Firenze ed a una delegazione dell'Opera della Madonnina del Grappa per inaugurare nuovi ambulatori particolarmente dedicati ai disabili, dove lavoreranno infermieri albanesi. Un motivo di più, questo della solidarietà, per chi ha già deciso di mettere alla prova il proprio talento con la ceramica.
P.L.

Settembre 2002 Un'arte senza tempo che continua a vivere anche da noi - Settembre 2002